Dialoghi con l’anima! Caro amico ti scrivo…..

Caro amico ti scrivo….

Ricordate le vecchie lettere che si scrivevano da ragazzini agli amici conosciuti in villeggiatura?  Anche Charlie Brown aveva “un amico di penna”, personaggio immaginario ma dalla reale utilità, perché gli faceva  compagnia, gli permetteva di essere autentico, sincero.

In occasione della Luna Nuova in Gemelli, ho preso ispirazione da un corso di scrittura creativa, che consiste appunto nel redigere una lettera vecchio stile:   cosa meno semplice di quanto si creda, nell’era degli scambi frequenti via mail, dei testi sintetizzati degli sms, dell’immediatezza delle chat.

Immaginate di scrivere ad un amico lontano, ma intimo e fidato, che non ha notizie di voi da mesi o persino da anni (e che non ha internet!), anzi, di rispondere ad una sua lettera in cui vi chiede “come state”.

Lo scopo è quello di aggiornarlo sulla vostra situazione familiare, affettiva, professionale,, nonché sui vostri progetti, sui vostri pensieri, sulle vostre emozioni.

Quindi, ciò che vi serve è qualche foglio, una penna scorrevole, magari un po’ di musica in sottofondo e.. il tempo necessario per non essere superficiali: quel cosiddetto “tempo libero”, che ormai sembra mancare, ma che spesso, semplicemente, siamo noi a non difendere, a sprecare.

Sedetevi alla scrivania, sicuri di non essere disturbati, scrivete l’intestazione classica di giorno e data, andate a capo e cominciate con questa frase:

Caro amico, mi chiedi come sto ed io…”  poi proseguite.

Scrivete il più possibile di getto, raccontatevi, confessatevi, sfogliatevi, fate pure domande o ponete dubbi, apritevi con la certezza della sua comprensione e riservatezza.

Lasciate che idee e sentimenti si trasferiscano nelle parole e non filtrate, non giudicate ciò che dite, la spontaneità è fondamentale, per questo è importante non fermarsi a riflettere. Quando avete finito ve ne accorgerete, perché sarà la penna a rallentare, poi a fermarsi e la sensazione che proverete lo confermerà. Concludete con i saluti e la firma e solo allora rileggete.

A me piace molto ricevere le cartoline, magari create da voi,  le vostre notizie, se vi fa piacere potete scrivermi a:

Galiano Loredana

Corso Umberto, 254

74012 Crispiano ( Taranto)

Lascia un commento